TASHI HIMALAYAN CARE

/, Progetti/TASHI HIMALAYAN CARE

1) HIMALAYAN EDUCATIONAL PROJECT

 

2) TASHI HIMALAYAN ORPHANAGE

Associazione Culturale Tibetana/Tashi Welfare Center
Nepal – Distretto di Ramechhap, Himalaya
1. Progetto educazionale per la creazione e lo sviluppo di centri di
insegnamento di lingua tibetana e di Buddhismo Mahayana
2. Costruzione di un piccolo orfanotrofio per bambini tibetani
orfani e bisognosi nel cuore delle montagne himalayane, parte
integrante della Tashi Orphan School
1. Adulti e bambini dei villaggi rurali sulle montagne himalayane
2. Circa 50 bambini tibetani orfani e bisognosi
1. Progetto educativo: 27.000,00 €
2. Nuovo orfanotrofio: 45.000,00 €

La Tashi Orphan School ha ricevuto la richiesta di aiuto sottoscritta da centinaia di persone dei villaggi remoti nel cuore dell’Himalaya nel distretto di Ramechaap per creare dei centri di insegnamento della lingua tibetana e della filosofia e tradizione Buddhista e avere così l’opportunità di tornare alle loro origini culturali, linguistiche e sociali che a causa delle condizioni politiche, economiche e sociali del Nepal sono state represse nella storia moderna della nazione. Il loro sogno è quello di stabilire una società civile fatta di pace, armonia e compassione che sono sicuri di poter realizzare solo tornando alla loro cultura buddhista originaria, seguendo gli insegnamenti del Buddha contenuti nei testi sacri scritti in lingua tibetana che hanno ormai perduto ma che fortemente vogliono ripristinare. Durante uno dei viaggi informativi che abbiamo fatto nella zona abbiamo conosciuto una realtà difficile ed estrema fatta anche di tanti bambini orfani e soli. Impossibile chiudere gli occhi e far finta di niente, la via della compassione ci ha portato fin qui. Abbiamo quindi deciso di raccogliere dalla strada questi bambini e costruire per loro una piccola casa-scuola che sarà parte integrante della Tashi Orphan School di Kathmandu, si chiamerà Tashi Himalayan Orphanage e questi bellissimi bambini saranno anche loro i nostri piccoli figli, sorelle e fratelli.

Il progetto e come contribuire

La storia:

Nel contesto della storia nepalese dopo la formazione di un’unica grande nazione da parte di Re Prithivinarayan Shah, il governo è stato governato dalla monarchia autarchica della famiglia di Re rana per 104 anni. Le zone coinvolte dal progetto, un tempo tutto territorio del Tibet, hanno subito durante questo dominio un influenza hinduista fino alla presa di potere da parte di Re Mahendra nel 1961 che ha dichiarato il Nepal uno stato Hindu. La maggior parte della popolazione indigena di lingua tibetana e buddhista fu privata dei propri diritti di lingua e religione e costretta ad abbandonare la loro cultura e tradizione. Nel 1990 una grande insurrezione popolare costringe i re Birendra a concedere la costituzione. Tuttavia il processo rivoluzionario si radicalizza (scioperi, occupazioni delle terre, manifestazioni studentesche) e nel 1996 inizia una nuova guerra popolare di lunga durata di ispirazione maoista che causa migliaia di morti. Sebbene oggi il Nepal sia una Repubblica Democratica Federale con una nuova costituzione del 2015 che garantisce libertà di religione e rispetto dei diritti umani, a causa del ricambio generazionale e del lungo periodo trascorso, la maggior parte della popolazione indigena buddhista ha perso e dimenticato la loro originaria lingua e cultura.

Dopo tante lotte e sofferenze, il sogno di questa gente è quello di stabilire una società civile fatta di pace, armonia e compassione che sono sicuri di poter realizzare solo tornando alla loro cultura buddhista originaria, seguendo gli insegnamenti del Buddha contenuti nei testi sacri scritti in lingua tibetana che hanno ormai perduto ma che fortemente vogliono ripristinare.

Per questo hanno chiesto l’aiuto a diverse NGO sia nazionali che internazionali senza ricevere però supporto, finchè la loro richiesta è arrivata a Gyen Rinpoche Lama Tashi che con l’aiuto e il supporto di finanziatori privati ha dato il via a questo progetto educazionale.

Himalayan Educational Project

Grazie a finanziamenti privati abbiamo realizzato i primi due centri di insegnamento nel distretto di Ramechhap:

Sherapling Mahayana Buddhism Learning Centre – Hiledevi Village;

Sailung Homathengwa Centre – Doramba Village;

Siamo nel cuore dell’Himalaya ad altezze tra i 2500 e i 3500 metri in zone davvero isolate e difficili da raggiungere, a circa 9/10 ore di fuoristrada da Kathmandu. In alcuni periodi dell’anno non sono raggiungibili a causa delle frane e del dissesto idrogeologico causato dai monsoni. I villaggi sono molti e molto distanti l’uno dall’altro. La popolazione, per la maggior parte analfabeta, fa grandi sacrifici per raggiungere i nostri centri di insegnamento, ma la motivazione è davvero forte.

Le spese per gli insegnanti, i libri, le attrezzature, i servizi mensa, ospitalità ecc. si aggirano intorno ai 7000,00 € l’anno totali per i due centri, interamente da finanziare per il 2018.

himalaya project

Sherapling Mahayana Buddhism Learning Centre

L’edificio a due piani comprende un grande Gompa al piano inferiore per lo studio e gli insegnamenti e alcune stanze al piano superiore per ospitare i maestri e la popolazione che arriva da villaggi molto lontani. Completano l’edificio una piccola cucina e due bagni esterni. I lavori sono

quasi tutti terminati e le lezioni già iniziate. Le lezioni prevedono lo studio della lingua tibetana e la pratica della filosofia buddhista. Vengono ospitati diversi Lama che a rotazione nel corso dell’anno raggiungono questa gente portando gli insegnamenti del Buddha Dharma.

Il costo di costruzione è stato di 20.000,00 € già completamente finanziato.

Sailung Homathengwa Centre

L’edificio in cui si tengono gli insegnamenti era già esistente e consiste in una piccola casa di lamiera molto umile ma in posizione strategica e comoda da raggiungere per molti villaggi. Qui abbiamo un giovane e brillante monaco fisso che tiene gli insegnamenti e trasmette con passione e pazienza il Dharma, insegnando contemporaneamente la lingua tibetana ad adulti e bambini quasi tutti analfabeti.

Obiettivi futuri:

Creare altri centri in altri villaggi in modo che sempre più persone abbiano accesso agli insegnamenti e si possa realizzare quel sogno che per loro rappresenta il sorgere di una nuova società fatta di pace, compassione e gentilezza che da tanto tempo aspettano e poter restituire alle generazioni future il loro passato, la loro lingua e la loro cultura.

Tashi Himalayan Orphanage

Visitando le aree oggetto del progetto educazionale abbiamo conosciuto una realtà difficile ed estrema fatta anche di tanti bambini orfani e soli. La via della compassione è fatta di preghiera, di meditazione ma soprattutto di azioni concrete nell’aiuto agli altri.

Abbiamo guardato negli occhi quei bambini e senza dire una parola abbiamo capito. Non sapevamo ancora come ma non li avremmo certo lasciati soli. Sicuri di avere alle spalle una meravigliosa famiglia fatta di migliaia di amici e sostenitori della Tashi School, abbiamo deciso di raccogliere dalla strada questi bambini e costruire per loro una piccola casa-scuola nel cuore delle montagne himalayane, che sarà parte integrante della Tashi Orphan School di Kathmandu.

Si chiamerà Tashi Himalayan Orphanage e questi bellissimi bambini saranno anche loro i nostri piccoli figli, i nostri piccoli fratelli e sorelle.

I nostri volontari stanno collaborando attivamente con le autorità del posto che ci stanno aiutando ad ottenere tutti i permessi e le autorizzazioni per realizzare questo progetto.

OBIETTIVI RAGGIUNTI FINORA

  • Grazie all’aiuto e al lavoro dei nostri volontari sul posto abbiamo individuato 25 bambini orfani di cui al momento si stanno prendendo cura alcune donne caritatevoli. Altri 20 bambini ad altissimo rischio abbandono vivono al momento con le loro famiglie che a causa dell’assoluta povertà a breve non potranno più prendersi cura di loro;

  • Abbiamo raccolto i 20 bambini e li abbiamo portati nel nostro centro Sherapling a Hiledevi Village. Rimarranno temporaneamente ospiti nelle stanze dell’istituto dove un’infermiera volontaria in pensione vivrà con loro e si prenderà cura di loro;

  • Costruiremo a breve un piccolo edificio in legno e lamiera composto da una zona comune, una piccola cucina e un bagno dove trasferiremo temporaneamente i bambini e dove forniremo loro tutto ciò di cui avranno bisogno(vitto, alloggio, indumenti, assistenza medica, uniformi scolastiche, materiale didattico ecc.);

  • Abbiamo trovato 4 insegnanti volontari che insegneranno temporaneamente più di una materia ciascuno in modo da poter cominciare le lezioni;

  • Stiamo ripristinando e riattivando una vecchia scuola abbandonata vicino al nostro istituto Sherapling, dove tutti i 45 bambini potranno cominciare a studiare. Garantiremo ai bambini bisognosi con famiglia vitto, indumenti e mezzi tali che le loro famiglie possano tenerli con loro e non abbandonarli.

Il costo di costruzione dell’edificio temporaneo è di circa 2.000,00 € già finanziato da uno dei nostri volontari.

ll costo per impianti, arredi, cucina, bagno, cibo e beni di prima necessità, materiale scolastico, materiale medico-sanitario, uniformi ecc. è di circa 12.000,00 €.

Obiettivi futuri:

– Acquisto di un terreno privato nei dintorni del nostro centro Sherapling;

– Costruzione di una casa-scuola permanente con una capacità di ospitare 50 bambini. L’edificio verrà costruito sul modello della Tashi Orphan School e comprenderà: dormitori separati per bambini e bambine, bagni, cucina, clinica, movie hall(che fungerà da Gompa e sala eventi).

– Assunzione di N.4 insegnanti a tempo pieno: due insegnanti di lingua e cultura tibetana e due insegnanti per le altre materie(inglese, matematica, scienze, studi sociali ecc.). Lo

stipendio annuo di questi insegnanti sarà di 1.450,00 € annuo, un buon stipendio è essenziale per riuscire a portare insegnanti in questi luoghi remoti;

– Predisposizione di tutti i servizi e delle operazioni necessarie per far partire il nuovo orfanotrofio.

Il costo del progetto per la costruzione del nuovo orfanotrofio è di 45.000,00 € e comprende: acquisto del terreno, costi di costruzione, impianti e macchinari, materiali, arredi, materiale sanitario, stipendi insegnanti per il primo anno, cibo e beni di prima necessità, materiale medico-sanitario, materiale scolastico e uniformi.

Con il supporto e il sostegno di tutta la grande famiglia della Tashi Orphan School faremo del nostro meglio per realizzare questi importanti progetti camminando insieme sul sentiero della compassione e dell’Amore incondizionato per costruire insieme un mondo migliore per tutti.

2018-10-04T12:46:45+00:00